L'ultimo post

Stazioni di ricarica per veicoli elettrici nelle case e negli uffici e come alleviare la rete energetica La rosacea è una malattia autoimmune? Lo svapo è collegato all’aumento del rischio di disturbi alimentari tra gli studenti universitari statunitensi I robot chef di oggi non sono quello che pensi che siano Gli uomini possono dormire peggio di notte durante la prima metà del ciclo lunare Il trailer di “Hawkeye” di Disney+ mostra il passato di Clint Barton che lo raggiunge – Tecnews25 Può una città in espansione dell’economia verde essere costruita per durare? I regolatori dei vaccini della FDA discutono contro i richiami del vaccino contro il Covid in un nuovo documento L’impiegata della metropolitana dice di essere stata sospesa dopo aver combattuto contro un ladro La startup egiziana Capiter raccoglie $ 33 milioni per espandere la piattaforma di e-commerce B2B in MENA – Tecnews25

Se trascorri regolarmente lunghi periodi di tempo a digitare sulla tastiera, potresti essere a rischio di lesioni. L’uso di una tastiera standard mette i polsi e le mani in una posizione innaturale che può causare dolore cronico, anche alla schiena e al collo.

Per risparmiarti il ​​disagio, mpassare a una tastiera ergonomica. Dai design creativi a due pezzi ai modelli con tecnologia Bluetooth avanzata, troverai la tastiera ergonomica perfetta per il tuo spazio di lavoro con questo elenco delle migliori tastiere ergonomiche. Il Logitech Ergo K860 è la nostra scelta migliore perché ha la tastiera più comoda con il suo poggiapolsi e il design sinuoso.

Le migliori tastiere ergonomiche a colpo d’occhio:

Il meglio

Logitech Ergo K860

John Velasco/Tendenze digitali

La migliore tastiera ergonomica che puoi acquistare in questo momento è il Logitech Ergo K860. A differenza di altre tastiere in questo elenco, mette in mostra ciò che Logitech chiama un “fotogramma chiave curvo diviso”. Ciò significa che la tastiera non è piatta ma è invece rialzata sia sulla parte anteriore che su quella posteriore.

Questo design offre maggiore comfort consentendo alle mani di riposare in una posizione naturale durante la digitazione. Il polsino racchiude tre strati di materiale per aiutare a ridurre lo sforzo sui polsi.

Il Logitech Ergo K860 è wireless come la maggior parte e funziona su più piattaforme. Il Bluetooth collega la periferica a tre dispositivi contemporaneamente, battendo gli altri sulla nostra lista.

Il riposo

Microsoft Scolpisci il desktop ergonomico

Mentre il La tastiera ergonomica Microsoft Sculpt potrebbe non essere il modello più elegante in circolazione, è facile per le mani e le braccia.

La periferica di Microsoft ha un layout a cupola diviso e un design a inclinazione inversa che mantiene i polsi in una posizione neutra. Il poggiapolsi curvo e imbottito offre molto supporto per ridurre l’affaticamento. I tasti sono disposti in modo intelligente per emulare la curvatura delle dita umane.

La tastiera di Microsoft manca di opzioni di personalizzazione ma è semplice e affidabile. Include un mouse ergonomico progettato per il massimo comfort di spinta dei roditori e un tastierino numerico separato per ridurre la distanza complessiva di viaggio. Non è un cattivo affare a tre pezzi per il prezzo.

Logitech K350

Se desideri una tastiera con qualche campanello in più, Logitech K350 potrebbe essere la scelta giusta. Questa tastiera è wireless, eliminando almeno uno dei fastidiosi fili che ricoprono la superficie del desktop. Si basa su solo due batterie AA ma promette una durata della batteria “estesa” fino a tre anni.

Il Logitech K350Il poggiapolsi imbottito e i tasti ondulati cullano delicatamente le tue mani. Sono completati da una costruzione solida, che garantisce che la tastiera sopravviva ai viaggi frequenti. Anche i tasti funzione sono completamente programmabili, utilizzando il software gratuito di Logitech.

Kinesis Freestyle2

Tastiera Kinesis Freestyle2

Per chi desidera ancora più comfort unito ad un design estremamente unico, il Kinesis Freestyle2 è il tuo biglietto per la bontà ergonomica. Disponibile sia per Mac che per Windows, offre un design a due pezzi, che consente agli utenti di posizionare entrambe le mani e ciascuna metà come meglio credono.

Il Stile libero2 si connette in modalità wireless al tuo PC, dispositivo Android o iOS tramite Bluetooth. Sebbene non abbia i tasti più belli, la libertà di regolare le due metà è una caratteristica eccezionale (e unica). Un singolo cavo che misura 9 pollici collega queste due metà per impostazione predefinita, ma Kinesis offre una versione con una separazione di 20 pollici, pure.

Adesso Tru-Form 150

Adesso Tru-Form 150

Le tastiere retroilluminate sono ottime in condizioni di scarsa illuminazione, eliminando il doloroso processo di ricerca delle chiavi per editor di foto/video, giocatori e abitanti delle caverne in generale. Alcune persone trovano i tasti colorati un po’ pacchiani, ma c’è un grande mercato per i clienti che trovano noiosa l’illuminazione bianca. Se sei tu, il Adesso Tru-Form 150 ti farà sentire come a casa con una scelta di retroilluminazione verde, rossa o blu con luminosità regolabile.

Il Adesso Tru-Form 150 manca un poggiapolsi imbottito, ma almeno è curvo, mantenendo i polsi in una posizione neutra. Possiede anche tasti funzione speciali per la regolazione del volume e simili. Non è la tastiera più comoda, ma per chi deve avere le luci dovrebbe bastare.

Tastiera ergonomica di superficie

Tastiera ergonomica Microsoft Surface

Ancora un’altra tastiera ergonomica Microsoft completa l’elenco. Questa tastiera wireless si distingue per il design moderno e il prezzo accessibile. Puoi utilizzare questa parola chiave con qualsiasi dispositivo che esegue Windows 10. Si connette tramite USB o Bluetooth Low Energy (4.0/4.1 o successivo). Richiede due batterie AAA che dovrebbero durare fino a un anno con un uso regolare.

Questo Tastiera con marchio Surface sfoggia un arco ergonomico leggermente inclinato che si ferma su un elegante poggiapolsi bicolore. Il design sottile della tastiera la rende un’opzione ideale per chi cerca un accessorio leggero e portatile. La durata dell’interruttore a chiave varia da 500.000 a 10 milioni di pressioni, quindi è anche un investimento duraturo. Altre caratteristiche includono chiavi multimediali e crittografia AES a 128 bit.

Tastiera ergonomica ErgoDox EZ

.

Una difficoltà con molte tastiere ergonomiche, specialmente quando si acquista online, è che è difficile dire esattamente come influenzeranno i livelli di comfort e la gestione del dolore finché non le si prova effettivamente per un lungo periodo. Se questo è stato un problema per te in passato, ErgoDox ha la soluzione: una tastiera modulare e completamente personalizzabile che puoi continuare a sperimentare nel tempo.

La tastiera è dotata di copritasti stampati in plastica ABS, interruttori meccanici Cherry MX Brown e un design completamente diviso per la massima spaziatura, che aiuta le spalle e la postura quando si lavora durante il giorno. I tasti sono inoltre posizionati in uno schema lineare per alleviare lo stress sulle dita stanche e il supporto per il polso aggiuntivo ti aiuta a mantenere l’angolazione corretta per tutto il giorno.

A proposito di angoli, una delle parti migliori del Tastiera ergonomica ErgoDox EZ sono i supporti regolabili, che ti consentono di sperimentare varie angolazioni e posizioni fino a trovare la configurazione che ti fa sentire meglio. Sebbene la tastiera possa essere una delle più costose in circolazione, la garanzia di due anni significa che hai una certa copertura se le cose vanno male durante la tua sperimentazione.

Ricerca e acquisto FAQ

Le tastiere ergonomiche aiutano davvero?

Non sono una soluzione generale per prevenire problemi al polso, ma possono aiutare a ridurre lo sforzo per alcuni utenti. Non acquistare una tastiera ergonomica aspettandoti che sia la risposta perfetta, ma parla con il tuo medico se hai problemi di digitazione a lungo termine e prova sempre un design ergonomico prima di acquistarla. Se ti fa sentire meglio i polsi, è un buon acquisto.

Come scelgo una buona tastiera ergonomica?

Oltre a provare i design ergonomici per vedere se aiutano fisicamente, è importante cercare una tastiera con tasti resistenti e reattivi che si sentano bene durante la digitazione. Le tastiere a membrana, ad esempio, possono offrire maggiore protezione da schizzi e polvere, ma i tasti morbidi potrebbero non essere i migliori per l’ergonomia.

Abbiamo scelto le nostre tastiere in base alle recensioni su come si comportano effettivamente e su come possono aiutare a ridurre il dolore. Si abbinano anche bene con un mouse ergonomico. Se la tua tastiera ergonomica non è dotata di un cuscinetto per il polso, considera di aggiungerne uno, come il poggiapolsi di Razer, alla configurazione della tua scrivania per alleviare l’affaticamento del polso. Se lavori in ambienti con illuminazione ambientale più debole, potresti anche scegliere una tastiera con retroilluminazione della tastiera regolabile per ridurre l’affaticamento degli occhi durante la digitazione, soprattutto se non sei abituato al posizionamento dei tasti su un design diviso. Inoltre, se stai investendo in una tastiera ergonomica, assicurati di valutare il tuo spazio di lavoro complessivo. Il tuo monitor è all’altezza giusta per il posizionamento della tastiera? Se è troppo basso, prendi in considerazione l’idea di installare delle bretelle per sollevare il monitor o montare il display su un supporto regolabile. Una scrivania in piedi può anche aiutare a migliorare l’ergonomia nel tuo spazio di lavoro.

Cosa rende una buona tastiera ergonomica?

Le buone tastiere ergonomiche hanno anche impugnature per rimanere saldamente piantate sulla scrivania, opzioni di inclinazione per la regolazione (inclusa l’inclinazione inversa per aiutare i polsi a trovare una posizione più naturale) e polsini opzionali per la parte anteriore della tastiera. Anche la mappatura dei tasti e i tasti facilmente sostituibili sono ottime funzionalità. Le tastiere meccaniche sono famose per i loro interruttori reattivi e completamente meccanici, ma non a tutti piacciono. La tastiera che preferiamo ha tasti poco profondi che richiedono poco movimento per essere raggiunti, il che ridurrà il dolore di digitazione nel tempo. Anche le tastiere numeriche sono importanti se il tuo lavoro ne richiede una.

Le tastiere ergonomiche Microsoft funzionano con il Mac?

Sì e no. Sarai in grado di accoppiare la tastiera e usarla per digitare. Poiché non stai utilizzando il software proprietario, potresti perdere alcune funzionalità aggiuntive come la mappatura dei tasti o la possibilità di modificare le impostazioni (la maggior parte tastiere da gioco vieni con quello di serie). Se riesci a rimappare i tasti, dovrai rimappare i tasti Opzione, Ctrl e Alt in modo che corrispondano alla configurazione del tasto Comando utilizzata dalle tastiere MacOS.

Le tastiere divise sono più ergonomiche?

Non sono necessariamente più ergonomici, ma vale la pena provarli se ti senti a tuo agio. La tastiera divisa con un design ondulato è popolare perché molte persone trovano che funzioni per il modo in cui tengono i polsi. Il tuo chilometraggio può variare, ma è un buon punto di partenza.

Quanto tempo ci vuole per abituarsi a una tastiera ergonomica?

Non dovrebbe volerci molto, ma assicurati di fare un buon tentativo prima di decidere di tenerlo o di liberartene. Una tastiera ergonomica non è un cambiamento così grande come potrebbe sembrare a prima vista, e puoi regolarti con la pratica, ma di solito ci vogliono una o due settimane di lentezza.

Raccomandazioni della redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.