Bellezza

La rosacea è una malattia autoimmune?

Potresti aver visto i titoli online o sui social media: la rosacea è una malattia autoimmune?

La risposta semplice è che non lo sappiamo ancora. Ci sono stati alcuni studi negli ultimi anni, tuttavia, che hanno suggerito che potrebbe esserci un collegamento.

Se hai la rosacea, questo è qualcosa che dovresti sapere. Dopotutto, trattare qualsiasi condizione autoimmune che potresti avere potrebbe fare la differenza anche per la tua pelle.

Che cos’è una malattia autoimmune?

Una malattia autoimmune è causata da un malfunzionamento del sistema immunitario. Nella maggior parte dei casi, le cellule immunitarie attaccano erroneamente le cellule sane del corpo, causando infiammazioni e danni.

Di solito, le cellule immunitarie ci proteggono da invasori come batteri, virus e funghi. Il sistema immunitario produce anticorpi contro questi invasori che gli consentono di distruggerli quando entrano nel corpo. Questo ci aiuta a non ammalarci.

Quando si soffre di una malattia autoimmune, il sistema immunitario non è in grado di distinguere tra tessuti sani e invasori potenzialmente dannosi. Quindi attacca parti sane del corpo, pensando di fare il suo lavoro quando in realtà ti sta danneggiando.

Quale parte del corpo attacca il sistema immunitario dipende dal tipo di malattia autoimmune in gioco. Le aree solitamente colpite includono:

  • Vasi sanguigni
  • Tessuti connettivi
  • Ghiandole endocrine come la tiroide o il pancreas
  • giunti
  • muscoli
  • globuli rossi
  • Pelle

Gli scienziati non sanno ancora cosa causa i disturbi autoimmuni. Alcuni esempi includono la celiachia, la sclerosi multipla, l’artrite reumatoide, il diabete di tipo 1, il morbo di Graves e la tiroidite di Hashimoto.

Cos’è la rosacea?

La rosacea è una comune condizione della pelle che crea arrossamento e vasi sanguigni visibili sul viso e talvolta produce anche protuberanze rosse piene di pus. In genere, i sintomi divampano in determinati momenti, durano da settimane a mesi, quindi scompaiono per un po’.

Finora, gli scienziati non sanno cosa causa la rosacea. Credono che derivi da una combinazione di fattori ereditari e ambientali. Sanno anche che le donne con la pelle chiara sono in genere più a rischio, così come quelle con una storia familiare di rosacea.

Oltre a ciò, la condizione è stata sconcertante. Recentemente, però, alcuni studi hanno suggerito che la rosacea possa essere collegata a un malfunzionamento del sistema immunitario.

Scienziati della rosaceaLa rosacea è una malattia autoimmune? Cosa dicono gli studi

Ad aprile 2016, Tempi di dermatologia ha pubblicato un articolo intitolato: “Altre prove di rosacea, collegamento autoimmune.”

In quell’articolo, l’autore ha presentato prove a sostegno dell’idea che la rosacea possa essere correlata a un malfunzionamento immunitario.

Per uno, sembra che le donne con rosacea abbiano tassi più elevati di malattie autoimmuni tra cui diabete di tipo 1, celiachia, sclerosi multipla e artrite reumatoide. Nei pazienti di sesso maschile, la connessione non era così forte, sebbene ci siano alcune prove di una connessione tra la rosacea e l’artrite reumatoide.

Questo, da un recente studio pubblicato su Journal of the American Academy of Dermatology coinvolgendo oltre 6.700 pazienti con rosacea.

Per quanto riguarda il motivo del divario di genere, i ricercatori hanno notato che la rosacea stessa è più frequente nelle donne e che le donne sono anche più a rischio di malattie autoimmuni in generale. Potrebbe avere qualcosa a che fare con gli ormoni femminili e le anomalie dei cromosomi sessuali.

La rosacea è una malattia autoimmune? Le prove sono limitate finora

Altri studi hanno anche suggerito un’associazione tra queste due condizioni.

In uno, gli scienziati hanno studiato i geni e hanno trovato marcatori genetici condivisi nelle persone con diabete di tipo 1 e celiachia. La ricerca ha anche scoperto che la rosacea, l’artrite reumatoide e la sclerosi multipla possono essere collegate geneticamente.

Sappiamo già che la rosacea comporta una reazione immunitaria. Dopotutto, è il sistema immunitario che causa l’infiammazione. In un studio 2012, i ricercatori hanno notato che quelli con pelle incline alla rosacea hanno un sistema di risposta immunitaria anormale che sembra reagire in modo eccessivo a vari fattori scatenanti nell’ambiente.

Questa risposta immunitaria esagerata è ciò che crea l’infiammazione, il rossore, l’irritazione e tutto il resto.

Quindi le implicazioni ci sono, ma finora non abbiamo prove sufficienti per dire con certezza che la rosacea è una malattia autoimmune. I ricercatori stanno ancora esaminando.

La rosacea è una malattia autoimmune: perché è importante?

Più possiamo scoprire sulla rosacea, meglio dovremmo essere in grado di trattarla. Questo è l’obiettivo della ricerca e il motivo per cui alcuni dermatologi ora suggeriscono che i medici chiedano ai loro pazienti se hanno manifestato sintomi di altre malattie autoimmuni.

In un editoriale pubblicato insieme allo studio del 2016 sopra menzionato, il dott. Graeme Lipper, assistente professore di dermatologia presso l’Università del Vermont Medical College, ha scritto:

“Sarebbe facile sottoporre a screening i pazienti con rosacea (soprattutto le donne) per potenziali comorbilità autoimmuni ponendo alcune semplici domande mirate: ‘Hai intorpidimento, formicolio o debolezza nelle mani? Disturbi gastrointestinali o diarrea quando mangi grano o altre fonti di glutine? Che ne dici di dolori articolari e rigidità?’”

Questo potrebbe essere utile perché se, in effetti, hai la rosacea e hai sintomi di malattia autoimmune, affrontare quei sintomi e potenzialmente trattare quella condizione autoimmune potrebbe potenzialmente aiutare anche la tua pelle a migliorare.

Rosacea idratante calmanteLa rosacea è una malattia autoimmune… o no?

Tutto questo è molto interessante, ma se tu? non farlo hai sintomi di una malattia autoimmune?

In effetti, molte persone non lo fanno e potrebbero essere deluse da questo. Se potessi affrontare la malattia, dopo tutto, ciò potrebbe darti la speranza di poter risolvere anche la rosacea. In caso contrario, sei ancora bloccato con questi sintomi irritanti e difficili.

Può essere frustrante, di sicuro. Speriamo di aiutare offrendo alcuni suggerimenti di seguito.

Tieni a mente la tua salute mentale

Non è ancora chiaro se la rosacea sia collegata a una condizione autoimmune, ma sappiamo che la depressione è una delle comorbidità più comuni associate alla rosacea, seguita da vicino dall’ansia e, successivamente, dallo stress.

Se soffri di uno di questi, assicurati di ricevere il trattamento di cui hai bisogno. Quindi pratica ogni giorno un’attività rilassante e antistress. Buone opzioni includono tenere un diario, meditare, fare esercizio e passare del tempo con persone positive.

Guarda la tua salute cardiovascolare

Diverse condizioni cardiovascolari sono state associate alla rosacea, in particolare l’ipertensione e il colesterolo alto. Fai il test in modo da conoscere i tuoi numeri e prendi provvedimenti per mantenere il tuo cuore sano, in quanto può aiutare a mantenere sana anche la tua pelle.

Chiedi al tuo dermatologo

Ci sono alcuni trattamenti approvati dalla FDA per la rosacea che il tuo dermatologo potrebbe essere in grado di prescrivere. Hanno dimostrato di migliorare i sintomi della rosacea.

Pratica la cura preventiva della pelle

Più ti prendi cura della tua pelle, più dovrebbe essere resistente alle riacutizzazioni della rosacea.

  • Proteggi sempre la tua pelle dal sole.
  • Utilizzare solo prodotti per la cura della pelle delicati e non tossici. Evita quelli con ingredienti aggressivi come mentolo, canfora, solfati, petrolato e fragranze. La nostra Calming Moisture è perfetta per chi soffre di rosacea, poiché contiene ingredienti che aiutano ad alleviare l’infiammazione e a sbiadire il rossore.
  • Evitare il surriscaldamento. Ciò significa stare lontano dai cibi piccanti se scatenano i sintomi e optare per bevande fresche o fredde rispetto a quelle calde.
  • L’alcol può essere un fattore scatenante per alcune persone: guarda come ti influenza e decidi.
  • Usa un trucco adatto alla rosacea. Evita capi impermeabili, fondotinta pesanti, prodotti con fragranze sintetiche e prodotti a base di talco.

Hai trovato una connessione tra la tua rosacea e una malattia autoimmune?

Foto in primo piano di produzione SHVETS a partire dal Pexels.

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

More in:Bellezza

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.